Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb

03 Apr

5 momenti stressanti della Fashion Week

Pubblicato da Chiara Cartasegna  - Tags:  #DANGER NEWS

La settimana della moda è un evento molto atteso: le strade si riempono di modelle, ci sono feste a tutte le ore ed è permesso sfoggiare mise stravaganti senza ricevere (troppi) sguardi perplessi. Ma non è tutto oro ciò che luccica...

 

La settimana della moda è un evento molto atteso: le strade si riempono di modelle, ci sono feste a tutte le ore ed è permesso sfoggiare mise stravaganti senza ricevere (troppi) sguardi perplessi. Ma non è tutto oro ciò che luccica: cosa c’è di più stressante di dover correre da un lato all’altro della città, rischiando di perdere la sfilata del tuo stilista preferito? Helpling ti viene in aiuto: ecco le soluzioni a 5 momenti stressanti che sicuramente hai vissuto durante la fashion week.

I TACCHI: TORTURA O PIACERE?

Tanto amato, ma anche tanto odiato: lo stiletto è l’oggetto del desiderio di tutte le donne, ma poche riescono ad indossarlo per più di un paio d’ore! Durante la settimana della moda però, bisogna esprimere al massimo il proprio stile, e, purtroppo, indossare le ballerine non dona proprio a tutte. Ma c’è una soluzione: le scarpe con tacco intercambiabile! L’ideatrice, la designer franco-canadese Tanya Health, ha creato un’infinità di modelli e colori per soddisfare ogni gusto. Potrai cambiare il tuo tacco 12 con uno da 5 appena sarai salita sul taxi, così da riposare i piedi tra una sfilata e l’altra. Arriverai a sera comoda e riposata, e senza rinunciare allo stile!

COME DOMARE UNA CHIOMA SELVAGGIA

E’ una garanzia: può esserci stata una settimana di sole incredibile con temperature primaverili, ma non appena inizia il primo giorno di fashion week, l’inverno dà il meglio di sé, non risparmiando pioggia, vento e l’incombenza di un’influenza. Ma le vere fashioniste non si fermano davanti alle intemperie: sono i capelli crespi a spaventarle molto di più! La soluzione in questo caso è cimentarsi in alcune acconciature: secondo il rinomato salone Jean Louis David la coda di cavallo, la treccia e lo chignon da ballerina ti aiuteranno a tenere sotto controllo il crespo e sarai perfetta tutto il giorno!

TRAFFIC? NO PANIC!

Andare da un capo all’altro della città per partecipare agli eventi è forse l’aspetto più stressante di questa settimana; di solito ci si sposta in taxi o in Uber per fare prima e perchè diciamocelo, arrivare trafelate scendendo dai mezzi pubblici non è per niente fashion! Ma se l’attesa in auto è noiosa a causa del traffico? Con l’app Snapchat si può sfruttare il viaggio da una passerella all’altra per aggiornare la propria storia, postando video e foto in real time. Questa app sta velocemente scalando le classifiche dei social più utilizzati dai personaggi famosi, che immortalano momenti della propria vita: i tragitti in macchina non saranno più momenti da temere ma da condividere!

NO COLF, NO PARTY!

Durante uno dei party post sfilata conosci lui, il ragazzo dei tuoi sogni; decidi di invitarlo a casa a un bicchiere di vino o qualunque cosa lui voglia.. Peccato che, nel delirio della settimana della moda, ti sia dimenticata i piatti dalla sera prima e la biancheria è ancora per terra dove l’avevi buttata! L’importante è organizzarsi per tempo: Helpling, il sito che ti trova la colf in pochi click, salverà la situazione! Mentre sfoggi i tuoi outfit modaioli in giro per la città, una colf selezionata si prenderà cura della tua casa e stirerà i tuoi vestiti. E potrai invitare chi vuoi senza paura!

CATERING NON TI TEMO

Dopo una giornata passata tra una sfilata e un’altra, ti rifugi nel tepore di casa, sognando un pasto vero dopo gli stuzzichini gluten/dairy/fat free; peccato che l’unica cosa che hai a casa siano le scatolette del gatto. Ma chi ha tempo durante la fashion week di andare a fare la spesa? Foodora.it è la soluzione ai tuoi problemi: in soli 30 minuti puoi ricevere piatti gourmet dai migliori ristoranti, restando comodamente seduta sul sofà. Finire una giornata stressante con un ottimo pasto, nel comfort di casa, con un soffice gatto che fa le fusa.. E nessuno saprà mai quante calorie hai ingerito!

Link:

Sul blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb