Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb

22 Nov

Dossier: The Shadow People (uomini D'ombra)

Pubblicato da The world Company - MARINA MONTI  - Tags:  #Enigmi, #DANGER NEWS

Dossier: The Shadow People (uomini D'ombra)

"... al paranormale tu non credi ma sembra che lui creda a te visto che si manifesta..non prenderla per una frase fatta perchè è molto di più..non penso tu sia ottusa a tal punto da negare l'evidenza, scettica o atea quanto vuoi, te lo concedo come norma di principio , ma quando le cose si fanno chiare e soprattutto in dissonanza con il nostro credo forse bisogna rivedere qualcosa...a meno che tu non voglia importi che a prescindere ciò che hai visto non esiste, lo puoi fare molti lo fanno...ma non mi sembra il tuo orientamento visto che è in questa sezione che posti la domanda invece che in quella di salute mentale...il fatto è che tu non sei matta, non sei stupida e soprattutto non sei una qualunque, le ombre lo sanno, tu no. Non voglio dirti che si tratta di presenze amiche o di alieni, non è vero e non servirebbe ad aiutarti, le ombre tendono sempre a spaventare, lo fanno per destabilizzare per rendere fragile chi per loro potrebbe essere un potenziale nemico, tu.Quelli come te si chiamano precettori di primo livello e sono sentinelle del paranormale, cioè percepiscono visivamente il male nelle sue forme visive elementari al primo stadio della vista extrasensoriale, al di la di queste belle parole che lasciano il tempo che trovano, resta il concetto, tu vedi perchè sei destinata a vedere, ora, partendo da questo principio, e chiedendoti di crederci per il tempo necessario per spiegarti, vorrei esaminare alcuni principi con te, io sono una di quelle persone che se non vede non crede e se non crede non si muove...dunque sono una che ama capire , bussare alle porte chiuse, chiedere e sapere, questo mi ha portata ad ottenere ,non con poca fatica,le risposte alle mie domande e a gestire meglio e a fin di bene le mie facoltà, piccole o grandi che siano non ha importanza, servono a me per aiutare gli altri e mai per me stessa e questa è una delle prime regole da rispettare, se hai un dono chiediti perchè e a cosa ti serve averlo, perchè ti è stato dato e come va utilizzato, premesso ciò tu dovresti farti le stesse domande, non preoccuparti se la risposta non arriva per vie convenzionali ,lo farà seguendo l'iter che più si rifà alle tue capacità. L'importante è farsi delle domande, chiedere spiegazioni e capire da dove queste arrivano, a tal proposito di indico il metodo più consono a te in base a ciò che so di te...ed è un po' di più di quello che hai detto nella tua domanda..lo ammetto..., a fianco a te, quasi sempre sulla destra ,hai una guida, è un essere che è sceso con te e che ti accompagna dal momento della nascita qui, egli è una guida, chimalo come vuoi...i cristiani lo chiamano spirito guida...ma questo non conta, non è di religione che stiamo parlando...lui puo' collegare i puntini mancanti della tua vita, darti spiegazioni, indurti a capire e ad aiutarti a crescere in un mondo che è il suo mondo, devi imparare a rapportarti con lui, lui è la chiave di tutto, è il primo passo per la tua crescita e consapevolezza, non devi far altro che provare..non sarà troppo compromettente spero per te..devi creare un legame forte con lui, devi parlargli continuamente durante il giorno ,così come faresti parlando con te stessa con la mente, devi coinvolgerlo nella tua vita di tutti i giorni, devi fargli capire che lui si può fidare di te, il rapporto deve essere fitto, costante e assiduo...ogni giorno la giornata va vissuta con lui, con lui vai a far spesa , con lui cucini o giochi, con lui leggi o guardi la tv, fagli continuamente domande, aspettati risposte non convenzionali però...arriveranno stai certa e rimarrai sorpresa ,questo ti servirà per aggiungere alla tua vita e alle tue visioni la luce, ora ci sono solo le ombre , ti serve di far entrare la luce..lui te lo permetterà , buio e luce convivono e si spartiscono spazi e anime, ora è tempo di riscatto per te, apri quella porta e fai entrare luce e verità, credici fai come ti ho detto..nel tempo non demordere se non hai i risultati sperati...è un percorso che va fatto senza traumi, la tua mente è pur sempre quella limitata di un essere umano e Dio, che tu ci creda o no, la tutela come non immagini neanche, soprattutto quelle di coloro che faranno del bene in nome suo..e anche qui non sto parlando di religione..."

 

ANTONIO D. 26 settembre 2016

 

 

Vi è mai capitato di svegliarvi nel bel mezzo della notte e sentire la presenza di qualcuno? O ancora meglio…vedere un’ombra di cui si percepisce la consistenza. Quest’ombra forse stava accanto al vostro letto ed era come se vi guardasse. Poi, una volta che l’avete vista, si è allontanata ed è scomparsa con il favore delle tenebre. Ma la sensazione non era quella che scivolasse come una normalissima ombra proiettata su un muro. Quest’ombra aveva consistenza, era in 3D, era come se avesse una vita propria. L’avete vista passare a pochi passi da voi e siete rimasti immobili a fissare per quei pochi istanti questo fenomeno straordinario. Poi vi siete rimessi a letto e avete cercato di dormire, ma la vostra mente tornava sempre lì. Avete provato in tutti i modi a trovare una spiegazione logica a quell’avvenimento, ma non ci siete riusciti. Vi sarete chiesti anche se adesso avete le allucinazioni. Alla fine vi siete addormentati. Ma al mattino vi alzate e, sebbene quel ricordo ormai sia più sfocato tanto che potreste quasi convincervi che lo avete sognato, in fondo al vostro cuore sapete che era reale. Così andate su internet e cercate gli UOMINI OMBRA. Cominciate a leggere e trovate molti forum di persone che hanno avuto la vostra stessa esperienza. Hanno visto un’ombra passare per casa, oppure hanno visto un Uomo Ombra con un cappello che stava ai piedi del letto che li fissava. Allora non siete soli e non avete le allucinazioni! Alcuni descrivono l’accaduto e ammettono di essersi spaventati a morte. Effettivamente se ci pensate un po’ su, può risultare alquanto inquietante avere un’ombra con sembianze umane che vi fissa mentre dormite. Ma da tutte quelle testimonianze capite anche che quell’ombra non ha mai fatto male a nessuno. Il problema è che nessuno sa esattamente di cosa si tratti.

 

Allora cosa sono davvero gli Uomini Ombra?

 

E se fosse il famigerato Uomo Nero di cui ci parlavano da piccoli? Si sa che leggende hanno un fondo di verità. L’Uomo Nero doveva spaventarci se non avessimo fatto i bravi. Ma l’Uomo Ombra ci viene davvero trovare la notte per farci rigare dritto? Improbabile direi. Secondo alcuni sono allucinazioni o visioni che crediamo di avere da svegli, mentre in realtà stiamo ancora dormendo. Prendiamo per buono che forse tante volte può essere così, magari a volte ci sembra di vedere qualcosa con la coda dell’occhio, qualcosa che in realtà non c’è. Ma se non siamo stati soli quando abbiamo visto quell’ombra camminare? Molti di noi hanno dei cani e gatti in casa e spesso sono con noi proprio quando riusciamo a vedere queste ombre. Beh, se avete l’occasione di vedere un Uomo Ombra con il vostro animaletto, noterete che anche lui lo ha visto. Eccome! Gli animali, essendo più sensibili di noi, vedono spesso cose che noi non vediamo e possono reagire spesso con paura e ostilità. Ed ecco che se non siamo gli unici ad aver visto scivolare quell’ombra , possiamo essere sicuri di non aver avuto un’allucinazione. Allora possiamo affermare che sono un tipo di fenomeni soprannaturali.

 

Le testimonianze oculari concordano nell’affermare che queste ombre hanno una forma vagamente umanoide, tuttavia non si può distinguere occhi, bocca o dettagli che in genere vengono attribuiti ai fantasmi. Non mancano comunque le descrizioni più dettagliate, in cui vengono descritti con occhi rossi o un cappello in testa. Le teorie su cosa siano questo Uomini Ombra sono diverse. Secondo alcuni sono alieni che vengono a farci visita, secondo altri invece sono proiezioni psichiche, manifestazioni delle nostre forme-pensiero. Ciò significa che c’è un insieme di energie psichiche negative nell’area dove hanno avuto luogo eventi traumatici o sono state presenti persone malvagie. Questa energia psichica negativa comincia a manifestarsi e prendere forma, assorbendo la paura e le emozioni negative come nutrimento. Ma c’è anche un’altra teoria. Queste ombre sarebbero dei fantasmi che però non si presentano nella forma lattiginosa che è quella più famosa, ma in una forma ombra. In ogni caso sarebbero degli spiriti provenienti da un’altra dimensione. La teoria secondo cui sarebbero invece degli spiriti demoniaci, ci sentiamo di escluderla, perché in tutte le testimonianze, questi esseri, qualsiasi cosa siano, non hanno mai fatto male a nessuno. Forse nonostante lo spavento che possono provocarci in quanto esseri sconosciuti e scuri, sono solo spiriti che ci stanno accanto e che vegliano su di noi. E magari se ci apriamo a questa possibilità, potremmo anche restare sorpresi dell’aiuto che potremmo ricevere da loro.

 

TESTIMONIANZE:

"...Quanti anni passati a chiedermi se soffrissi di allucinazioni o fossi pazza! Sapere di non essere l'unica a vederli è sempre rassicurante. Vedo uomini ombra da quando ho 6 anni, quasi sempre con la coda dell'occhio in momenti casuali della giornata: camminano velocemente per poi sparire nel nulla, magari attraversando anche un muro.
Solo una volta ho avuto l'occasione di poterne vedere uno per più di qualche misero secondo: una notte d'estate mi si è presentato un uomo nero incappucciato che però non era più la solita ombra (era identico al triste mietitore, per intenderci) che stava a mani giunte a fissare il mio lettino, in silenzio senza far nulla.
Sono sempre stata una gran fifona, ma non so per quale motivo non urlai: era come se fossi paralizzata e l'unica cosa che potessi fare era osservarlo, poi non ricordo più nulla.
L'indomani svegliandomi raccontai tutto a mia madre perplessa e mi rivelò di averlo visto anche lei: ancora oggi mi chiedo cosa siano e perché non tutti riescano a percepirli..."

MARTINA P.  24 febbraio 2016 14:03

 

"...Mio cugino ha 13 anni. L'anno scorso in estate, ha visto un ombra di forma umanoide con gli occhi rossi, ma senza cappello. compariva sulle scale di casa per salire al piano di sopra, di solito tra mezza notte e scompariva verso le 6 di mattina. Per un mese intero è accaduto tutti i giorni. Poi quest'anno, qualche giorno fa, è riapparso. E lo segue e gli appare anche quando è in giro (fuori casa). Riesce a stare anche fino alle 6 e 30 del mattino. ma appare anche durante il giorno. Cerca di parlare, ma la voce è soffocata. Come però in un linguaggio archetipale riesce a comunicare. E quando gli ha chiesto chi è e come può aiutarlo, e cosa vuole. Lui (mio cugino ha la sensazione che sia maschio), gli ha comunicato che ha avuto un incidente stradale 2 anni fa, in un Viale grande vicino casa sua (ha specificato anche quale). Ci siamo messi allora a disposizione per cercare di capire di più e poterlo aiutare. Oggi pomeriggio appena mio cugino ha avuto la sensazione della sua presenza, ed anche la gattina si guardava intorno vedendo qualcosa, si sono messi tutti in ascolto. E' apparso nella camera da letto e si muoveva talmente veloce che riusciva a vederlo solo apparire e scomparire nei diversi punti della stanza, mentre gli altri non lo vedevano. Ad un tratto hanno ricevuto dall'alto una carica energetica che li ha congelati e riempiti di Energia potentissima. Dicono che sentivano di potere buttare giù le mura. E' durato poco, perché poi hanno sentito le loro forze venir meno e mio cugino stava anche cadendo a terra. Sono rimasti meravigliati da questa esperienza bellissima.
In tarda serata c'ero anche Io ed ho cercato di avere un contatto. Sono rimasto fino alle 24:30 e dopo me ne sono tornato a casa. Il tempo di arrivare, mi arriva un messaggio di aiuto. E' quiiiii. Ho telefonato e mi diceva mio cugino che questo si era sdraiato nel suo letto e lo aveva buttato fuori dalla stanza. Il che mi lascia perplesso...." 

GIUSEPPE F. 16 agosto 2016 16:26

 

"...Ho da poco visto un servizio dove parlavano di uomini ombra e vorrei raccontarvi una cosa che mi è capitata poco tempo fà. Premesso che non ho visto occhi rossi ne altro di quello che hanno descritto loro, ma da qualke tempo ogni tanto mi capita di vedere per una frazione di secondo un'ombra passare, magari mentre sono in bagno che mi faccio la barba mi sembra di vedere con la coda dell'occhio un'ombra passare nel corridoio, oppure mentre mangio sempre con la coda dell'occhio e sempre nel corridoio però le ho sempre bollate come semplici impressioni, adesso che ci penso ricordo che qualche anno fà sono andato a trovare mio cugino in campagna di mattina, come facevo spesso visto che non lavoravo ne io ne mio cugino, e verso le 10/10:30 mentre lui preparava il caffè davanti la finestra (io ero accanto a lui) abbiamo visto passare tipo una persona dietro la rete verso il cancello, è stata una frazione di secondo ed è subito sparita dietro il cancello che è in legno, allora ho guardato mio cugino e gli ho detto "ma lo hai visto?" e lui è scoppiato a ridere e mi ha detto "si", io gli ho risposto "che c***o ridi?" gli ho detto di stare davanti la finestra che io sarei uscito a vedere chi c'era dietro il cancello (ripeto che il cancello è in legno quindi non si vede chi c'è dietro, e ho aspettato circa 30 secondi per uscire xkè nella sua campagna era la norma visite di suoi amici senza preavviso, anche se non c'era nessuna macchina  ho voluto aspettare lo stesso per vedere se qualcuno lo apriva) quando sono uscito e mi sono avvicinato al cancello che dista circa 10 metri dalla villa ho aperto il cancello e non c'era nessuno....ma tornando a quello che mi è successo pochi giorni fà, ero in cucina e aspettavo che si cuocesse la pasta ho visto un'ombra passare nel corridoio verso la mia stanza ma questa volta l'ho vista molto nettamente rispetto alle altre volte, e siccome per ora nel mio palazzo stanno rifacendo il prospetto e avendo lasciato la finestra della mia stanza aperta ho avuto paura che qualke ladro fosse entrato tramite l'impalcatura, allora mi sono precipitato nel corridoio e poi verso la mia stanza ma non c'era nessuno, ho controllato tutte le stanze anche sotto i letti ma niente. Mio padre non si è accorto di nulla mentre mia madre mi ha visto partire diretto e con la faccia seria verso il corridoio infatti quando sono tornato mi ha chiesto cosa era successo e io ovviamente gli ho risposto "niente"...."

SIRIO M. 25  agosto 2016

 

"...Ciao a Tutti, ora mi spiego meglio, tutto è iniziato quando avevo all'incirca 8 o 9 anni, mi ricordo bene di quella notte come se fosse stata ieri, ero nel mio letto che stavo dormendo, quando all'improvviso non so per quale motivo mi sono svegliato di sobbalzo, non ricordo bene che cosa ho provato all'inizio, ma quello che ricordo bene è cominciai a poco a poco a provare un senso di angoscia che poi si trasformò in paura, non ricordo bene per quale motivo mi girai nell'altro lato del letto, sicuramente per accendere la lampada, perchè di solito quando mi capitava di avere paura di notte accendevo sempre la luce, appena mi girai dal letto rimasi bloccato dalla paura, c'era una sagoma nera ai piedi del mio letto, all'inizio apparve come una chiazza nera, ma a poco a poco che i miei occhi si abituarono al buio intravidi meglio i suoi liniamenti, era una sagoma umana, una vera è propia ombra umana, era molto scura, è io lo riscivo a vederlo bene, perchè proprio dietro di lui c'era la finestra della mia camera dove dai buchi della persiana si risfetteva la luce dell'illuminazione della strada che passa sotto casa mia, non si differenziava di niente apparte di quelle che sembravano essere le sue braccia e gambe, e apparte anche se non ne sono sicuro di quelli che mi sembravano i suoi occhi, perchè non so se è stata la mia suggestione, perchè soltanto in questa apparizione mi è sembrato che avessi 2 piccoli occhi rossi, in tutte le altre apparizioni che ho avuto non ho fatto attenzione a questo particolare, quello che vi posso dire che per quanto sembrava come un ombra, almeno a mio parere sembrava che avesse una sua tridimensionalità, poi mi posso pure sbagliare. Ricordo bene che rimasi bloccato dalla paura, non so per quanto tempo, forse 5 minuti o più, fino a quando lo vidi che cominciò a muoversi per poi sparire nella parete di fronte, passo un po di tempo prima che mi riprendessi, è che quando mi ripresi, accesi subito la luce, e corsi piangendo nella stanza dei miei genitori. Dopo quel giorno ho avuto molte altre apparizioni, è le ho tutt'ora anche se con meno frequenza, è come ho detto prima, le ho avute sia di notte quando ero a letto, che di giorno, avvolte duravano un paio di minuti, è avvolte il tempo di accorgermi subito scomparivono. A Tutt'oggi sono 6 mesi che non mi accade nessuna apparizione, è ormai mi sono preso l'abitudine della loro presenza...."

FEDERICO G. 24 gennaio 2016

 

 

 

Tra medicina e parapsicologia: chi o che cosa sono le black shadows?

Nella fitta rete di esperienze inspiegabili che attraversano la nostra esistenza ce ne sono alcune reali, concrete, tangibili, materiali, altre che sfuggono dai sensi esterni e ci coinvolgono intimamente ma sono ugualmente giustificate o giustificabili. Infine c’è una serie di situazioni difficili se non impossibili da spiegare.

Le black shadows, le ombre nere, che molti segnalano in Internet, rientrano nell’ultima categoria.

Ma chi o che cosa sono? Che impatto hanno sul nostro Wellthiness?

Nell’immaginario collettivo di tutte le epoche e le latitudini, non è mai mancata una qualche riflessione dedicata alle ombre. L’uomo non ha mai smesso di interrogarsi, tra affascinato ed intimorito, sul loro significato, prima ancora che sulla loro natura. A livello tecnico-fisico, l’ombra non è altro che la proiezione di un’area scura proiettata da un corpo su una superficie. Fino a qui nulla di nuovo.  Ma le ombre per sé, contengono una vibrazione emotiva intensa, un fascino oscuro ed inquietante che, da sempre strega l’uomo.

Così, dilatando, metaforizzando, allargando il senso del termine, “ombra” designa vari fenomeni anche molto diversi tra loro.

Può indicare il nostro alter ego, gli aspetti più reconditi, oscuri della nostra personalità.Tutto ciò che siamo, nel nostro inconscio e che il nostro ego ed il nostro super-ego riescono, magistralmente, a celare, rimuovere o modificare.

L’ombra è la nostra dimensione psicologica ma anche la nostra dimensione spirituale. L’ombra è la nostra anima, il nostro spirito, la nostra realtà ultra-corporea. Perciò è anche quanto sopravvive alla morte fisica. L’ombra è, dunque, la morte ed il regno delle ombre, l’Ade è il luogo dove, per molte culture, finiscono i defunti.Le ombre cinesi, il teatro delle ombre, è un’esperienza straniante della soglia tra l’al di  qua e l’aldilà, tra la vita e la morte, tra il bene e il male…

Inoltre, l’ombra è la notte, le tenebre, l’oscurità, il mistero, l’arcano, quindi anche la paura, il terrore, l’ansia, l’angoscia. L’ombra è proprio l’immagine della morte nera con la sua inesorabile e spietata falce che miete vittime indistintamente. Ma è anche il diavolo, i demoni, gli spiriti, i fantasmi… esseri umbratili, tanto inquietanti spaventosi quanto inafferrabili, incomprensibili.

Non a caso, un luogo comune con il quale gli adulti sono soliti minacciare o intimorire i bambini, è l’evocazione dell’inquietante Uomo Nero.

Ma che cosa succede quando tutte le fantasie dell’ombra sembrano materializzarsi?

Che cosa sono, allora, le black shadows?

Le persone ombra, note anche come fantasmi ombra, figure d’ombra, esseri ombra, uomini ombra, sono fenomeni classificati come soprannaturali, che ritroviamo sia nel folklore moderno sia nella cultura del paranormale. Chi vi crede il descrive come spettri, o sagome che si vedono perlopiù nella visione periferica. Possono essere sia spiriti maligni, con intenzioni negative, sia indifferenti rispetto agli uomini e privi di qualsiasi intento di relazione.Nel caso di ombre con cattive intenzioni, si crede che perseguitino le vittime per un determinato periodo di tempo, terrorizzandole. Ed, alcune persone ritengono che le ombre nere si alimentino proprio della paura. Per liberarsi di tali presenze l’unica soluzione, sempre a detta delle vittime stesse, è di riuscire a superare la paura.

Nel campo del paranormale se ne sono occupati, tra gli altri, Rosemary Ellen Guiley, Heidi Hollis, Jason Offutt.

Le persone ombra sono, generalmente, descritte come sagome umanoidi nere, senza tratti somatici percettibili, all’infuori, in certi casi, di occhi rossi incandescenti. Umanoidi della grandezza di un bambino o masse informi, si muovono velocemente ed in modo sconnesso. Alcune sembrano indossare un mantello o un cappuccio da frate.

Per chi si occupa del paranormale si tratta di spiriti, demoni. Per altri sono esseri bidimensionali, o legati ad alieni grigi, ad umanoidi Reptilian. La spiegazione scientifica dello black shadows, può procedere partendo da diverse posizioni ed invocando vari principi che spaziano tra le illusioni ottiche e le allucinazioni causate da particolari stati psicologico-fisiologici, dall’uso di alcune sostanze e dall’interazione di certi fattori esterni con il corpo umano.

Quando una specifica regione della parte sinistra del cervello viene stimolata, può generare l’illusione di percepire una persona ombra.

Le immagini percepite con la visione periferica possono essere causate da una condizione nella quale il cervello interpreta in modo errato dei giochi  di luce / ombra o immagina di scorgere volti e figure umane in sagome percepite (proprio come quando vediamo volti e forme di animali nelle nuvole). Un esempio comune è di percepire un’ombra di un mobile in una stanza buia, come una persona. L’Hypnagogia, fenomeno noto anche come “veglia-sonno”, è una condizione fisiologica nella quale una persona non riesce a discernere tra il sonno e la veglia, e può anche essere una spiegazione plausibile di tali percezioni. Lo stesso ragionamento spiega, secondo alcuni, anche le presunte abduction da parte di alieni, le esperienze religiose di visioni mistiche, il contatto con angeli o demoni.

 

Mysterious Shadow People : Entità aliene, viaggiatori spazio-temporali o esseri interdimensionali?

Non sono né fantasmi né esseri umani. Essi sono comunemente noti come persone (entità) o esseri ombra. Essi sembrano essere consapevoli della nostra presenza. La documentazione relativa alle testimonianze dirette, ovvero di persone che hanno avuto incontri del terzo tipo con questi esseri ombra, è piuttosto modesto. Infatti, nella maggior parte dei casi, gli Shadow People appaiono o scompaiono gradualmente, non appena vengono avvistati. Quando compaiono negli angoli, nelle porte o nelle stanze degli appartamenti, non sembrano parlare, neanche quandi si trovano vicino al testimone. Alcuni popoli nativi che li hanno visti o comunque erano a conoscenza della loro esistenza, raccontano che si tratta di esseri Alieni o entità che viaggiano sia dentro che fuori dal nostro piano fisico, o meglio, entità o esseri che attraversano le dimensioni spazio-temporali. Queste entità rappresentano un tipo di razza sfuggente, che ha sempre convissuto con noi, con gli esseri umani fin da epoche remote, antiche. E’ una teoria interessante, perché suggerisce che questi esseri non solo esistono, ma sono anche ospiti frequenti nella nostra vita. Secondo il ricercatore del paranormale Heidi Hollis, le Shadow People sono entità soprannaturali malevoli. Mentre è lontanamente possibile che questi esseri, potessero fisicamente far male attraverso lo spostamento di oggetti. Ma sono più propensi ad attaccare gli Umani emotivamente, come la paura e ciò che possa dare loro energia. In poche parole si nutrono delle paure della gente. Non importa se il testimone è un bambino o un adulto, tutti sono testimoni oculari di queste entità, non importa di quale paese, continente o lingua, tutti possono vedere e sperimentare la loro presenza. Le Shadow People portano con loro una sensazione di freddo o visione di paura che vince. Quando entrano nella camera da letto, il testimone si sente bloccato da un qualcosa, una misteriosa forza che ti costringe a non muoverti, ma se il testimone riesce ad aprire gli occhi, si potrà solo limitare ad osservare la sagoma scura di questa entità che cammina nella stanza.

Coloro che hanno sperimentato e studiato il fenomeno, dicono che queste entità sfuggenti, possono essere viste solo molto brevemente e con la coda dell’occhio. Sono di solito in piedi e si mescolano sempre nel silenzio e nel buio della notte.
In tempi recenti, il numero di persone che hanno testimoniato la presenza di esseri ombra, per lunghi periodi di tempo, è aumentata. Alcuni testimoniano di aver visto anche inquietanti sagome scure con gli occhi rossi, indistinguibili ombre, spesso enormi, che appaiono istantaneamente ovunque e mostrano la capacità di camminare attraverso i muri di spazi ristretti, sfidando le leggi comuni della fisica.Molti ricercatori paranormali hanno studiato il fenomeno e, in particolare, sono tutti d’accordo su un aspetto. Qualunque cosa siano, queste entità si alimentano di energia umana, emanano vibrazioni negative e le emozioni negative. Hanno trovato un modo per entrare nella nostra dimensione o accidentalmente scivolate nel nostro piano fisico. Sono entità aliene, viaggiatori del tempo, esseri interdimensionali in missione per osservare e influenzare gli esseri umani o sono alla ricerca della vicinanza umana? Non lo sappiamo.

 

 

TESTO CONSIGLIATO: http://www.croponline.org/umanoidi_ombra.pdf

 

 

 

 

Sul blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb