Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb

04 Oct

Consigli per ottimizzare il PC dei Gamers

Pubblicato da Marco Gatto  - Tags:  #BLOG

Giocare su un PC Windows potrebbe non essere divertente, se la macchina non è stata ottimizzata al meglio per il gioco, con molte lamentele da parte dei videogiocatori a causa di tempi lunghi di caricamento, lag e crash.

Tibor Schiemann, Presidente e Managing Director in TuneUp ha detto: “Anche se non c’è un consiglio magico che permette agli utenti di migliorare all’istante le proprie prestazioni di gioco, ci sono molti modi per ridurre la congestione del sistema e permettere ai giochi per PC Windows di girare ad una velocità decisamente più elevata. Questi consigli aiutano gli utenti ad ottimizzare pienamente i propri PC e a far funzionare i propri giochi al meglio, senza interruzioni”.


ECCO I CONSIGLI:

1. Eseguire un avvio pulito.
Quando si avvia Windows, ci sono molte applicazioni e servizi che si avviano contemporaneamente. Le prestazioni generali possono essere notevolmente migliorate interrompendo tutti i programmi inutili che rallentano il PC e avviando Windows senza i servizi di terze parti. Per eseguire un avvio pulito occorre tenere premuto il tasto ‘Windows’ sulla tastiera e premere ‘R’. Poi, digitare ‘msconfig’, e cliccare su ‘OK’.

Infine, nella scheda ‘Servizi’, selezionare ‘Nascondi tutti i servizi Microsoft’ e poi cliccare su ‘Disattiva tutto’. Questo consentirà di evitare tutti i servizi installati dai fornitori terze parti che non servono per i giochi, come ad esempio l’esecuzione dei servizi di backup. Un semplice riavvio dovrebbe essere sufficiente.

2. Disattivare le animazioni e gli effetti 3D.
Windows XP, Vista e Windows 7 offrono delle belle animazioni per minimizzare e massimizzare i menu a finestra e in dissolvenza. Tuttavia, per un giocatore, tutto ciò può interferire con l’esperienza e TuneUp raccomanda di disattivarle: è sufficiente fare clic col tasto destro su ‘Computer’ e selezionare ‘Proprietà’. Le impostazioni delle animazioni si trovano sotto ‘Avanzate / Prestazioni / Impostazioni’.

3. Utilizzare i driver grafici più recenti.
I giocatori di solito hanno una scheda grafica nVidia o ATI. Entrambi i produttori aggiornano e perfezionano i propri driver mensilmente per migliorare le prestazioni di gioco. Aggiornare i driver con la più recente versione dovrebbe permettere un aumento delle prestazioni e, a seconda del gioco, potrebbe rendere l’intera esperienza priva di problemi.

4. Scaricare le ultime patch del gioco.
Come ogni altro software, i giochi non sono mai completamente finiti quando vengono rilasciati. Dopo che il gioco raggiunge gli scaffali, il team di sviluppo è ancora impegnato a correggere errori e a lavorare sul miglioramento delle performance del gioco. Per questo, è bene che gli utenti scarichino le ultime patch dei giochi. In base alla risoluzione alla quale si gioca e alla macchina che si utilizza, si guadagneranno un paio di frame al secondo. Magari non è molto, ma potrebbe fare la differenza per un’esperienza di gioco fluida.

5. Ottimizzare l’hard disk per una maggiore velocità di lettura e scrittura.
Poiché i dati vengono scritti o cancellati dall’hard disk, essi possono essere frammentati e porzioni di questi potrebbero diffondersi in tutto il disco, compromettendo seriamente le prestazioni del processo. Dato che solitamente i giochi occupano diversi Gigabyte, è di fondamentale importanza che tutti questi file possano essere letti in modo continuo. Qual è la soluzione ovvia? Deframmentare l’hard disk! La deframmentazione del disco si trova sotto ‘Avvio / Tutti i programmi / Accessori/ Utilità di sistema’.

6. Utilizzare un software per l’ottimizzazione del PC.
Un software per l’ottimizzazione del PC rappresenta il modo più semplice per migliorare le prestazioni del proprio PC per il gaming. Per esempio la Modalità Turbo di TuneUp Utilities disattiva temporaneamente i servizi che non sono necessari come le fotocamere digitali o gli scanner che non si utilizzano mentre si gioca. Disattivando le attività in background, correggendo gli errori e ottimizzando le impostazioni critiche di Windows, il software per l’ottimizzazione del PC può rafforzare significativamente l’esperienza di gioco, e rappresentare la differenza tra utilizzare un gioco lento e inaffidabile o superare l’ultimo punteggio record.

7. Aggiungere memoria RAM.
Più memoria si ha e più giochi si possono caricare – con il risultato di minore accesso al disco. Se si gioca con uno dei giochi più recenti, occorre considerare di fare un upgrade del PC o del notebook a 4 Gbyte o più di RAM.

Ci sono molti strumenti che aiutano a realizzare i consigli di cui sopra e ad ottimizzare il funzionamento del proprio PC – uno di questi è TuneUp Utilities 2012. Il software è disponibile per il download presso www.tune-up.it

 

 

 

 

 

 

Marco Gatto

Sul blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb