Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb

31 May

Insieme, nel segno delle Scritture

Pubblicato da Paolo Perazzolo VivereinArmonia  - Tags:  #BLOG

Come un piccolo granello di senape che nel tempo fiorisce fino a diventare una pianta robusta, così il Festival biblico, all’ottava edizione, cresce di anno in anno, arricchendo di nuovi germogli la sua proposta. Ospiti autorevoli e di richiamo, una dimensione internazionale e la pluralità dei linguaggi ne fanno uno degli eventi più significativi per la diffusione della conoscenza delle Scritture. Dal 18 al 27 maggio, a Vicenza, Verona e in altri dodici centri, 120 ospiti porteranno la loro esperienza e la loro testimonianza su un tema attuale: Perché avete paura? La speranza nelle Scritture.

Paura e speranza sono dunque i due temi che verranno indagati. L’angoscia, l’inquietudine, l’incertezza, sono gli stati dominanti del nostro tempo, che la crisi economica che stiamo vivendo ha ulteriormente esasperato. L’uomo del nostro tempo guarda con ansia al proprio futuro e a quello dei propri figli: che mondo li aspetta? La Bibbia non è estranea a queste domande e a questi sentimenti. Anzi, è portatrice di una speranza che non viene spazzata via dal cambiare delle mode e che non teme di misurarsi con le sfide della storia. Ritornare alle Scritture per scoprire i segni e i volti di tale speranza è, per il credente, una possibilità e insieme una necessità, da proporre anche a chi non ha la fede.

Saranno quattro gli ambiti di approfondimento: quello biblico-telogico, che indagherà la Speranza della Parola; quello socio-culturale, che interrogherà la Speranza dell’uomo; quello storico-archeologico, che analizzerà la Speranza delle terre; infine, quello artistico-musicale, che darà voce alla Speranza della bellezza. La serata inaugurale del 24 maggio, nella cattedrale di Vicenza, vedrà il priore della Comunità monastica di Bose Enzo Bianchi dialogare con Ferruccio De Bortoli, direttore del Corriere della sera, in omaggio alla figura del cardinale Carlo Maria Martini, grande conoscitore della Parola sacra. A chiudere il festival saranno invece il ministro per l’Integrazione e la Cooperazione e fondatore della Comunità di sant’Egidio Andrea Riccardi e il direttore di Famiglia cristiana Antonio Sciortino.

Fra i tanti ospiti che animeranno la rassegna, ricordiamo il sociologo Zygmunt Bauman (cui si deve l’espressione “società liquida”); il poeta bosniaco più volte candidato al premio Nobel Abdulah Sidran; il cardinale Joseph Zen, vescovo emerito di Hong Kong; Mordechay Lewy, ambasciatore dello Stato d’Israele presso la Santa Sede; suor Helen Prejean, bandiera della lotta alla pena di morte e ispiratrice del film Dead man walking; il missionario colombiano Leonel Narvàez. E ancora monsignor Giancarlo Maria Bregantini, padre Bartolomeo Sorge, Laura Boldrini.

Merita una segnalazione a sé una novità dell’edizione di quest’anno, Linfa nell’ulivo (www.linfadellulivo.it), un focus sulle terre bibliche organizzato dall’Ufficio pellegrinaggi della diocesi di Vicenza. Dal 24 al 26 esperti, studiosi, storici e archeologi dei territori interessati dalla Bibbia - dalla Turchia all’Irak - analizzeranno le scoperte più significative, i ritrovamenti, le indagini storiografiche relative alla Scrittura e alla sua “geografia”.

Poiché la bellezza è una via privilegiata alla speranza e alla verità, un filone del Festival biblico proporrà una serie di eventi musicali e artistici. Fino al al 10 giugno sarà visibile, inoltre, la mostra d’illustrazione per l’infanzia La paura e la speranza. I colori delle emozioni, promossa dalla Fondazione Stepan Zavrel di Sarmede, con 95 opere originali di illustratori professionisti provenienti da diverse parti del mondo. Per una visione completa del programma della rassegna, si consiglia la consultazione del sito www.festivalbiblico.it oppure si può prendere contatto col Centro culturale san Paolo (tel. 0444/93.74.99). Sono disponibili anche pacchetti turistici per chi desidera partecipare di persona agli eventi.

 

 

 

 

 

 

 

Paolo Perazzolo
VivereinArmonia

Sul blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb