Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb

29 Mar

L'anoressia

Pubblicato da G. Curci  - Tags:  #DANGER NEWS

Tutti i ragazzi e le ragazze di oggi, in un modo o nell'altro, aspirano a diventare vip del mondo del cinema o della tv, seguendo però esempi non adeguati.  C'è chi aspira a divenire calciatore, perchè far vincere uno scudetto alla propria squadra è un bell'onore; c'è chi aspira a diventare cantante, per divertirsi a girare ilmondo; c'è chi aspira al teatro, perchè, indossando una semplice maschera, si diventa ogni colta una persona diversa; c'è chi aspira a diventare una ballerina, perchè con i suoi movimenti leggiadri può esprimere i suoi sentimenti; c'è chi aspira a diventare scrittore, perchè non c'è cosa più bella che prendere carta e penna in mano ed esprimersi senza paura.

 

C'è chi invece aspira a passeggiare su una passerella, per il piacere di mettersi in mostra o per indossare abiti da tutti sognati. Delle volte però questi "miti", nascondono dei veri sacrifici e del dolore, come sappiamo non tutti i fiori sono profumati e hanno le loro spine. A volte molte adolescenti si lasciano ingannare dall'apparenza. Hanno a loro volta, una voglia di apparire nel meglio, di esesre loro le ragazze più belle, le più magre... arrivando così per il loro apparire ad ammalarsi ... di anoresia...

 

l'anoressia è una patologia che ha ancora cause sconosciute, anche se la maggior parte dei medici e studiosi pensano che i motivi della malatia sono da ricercare nella società moderna, nonostante abbiamo testimonianze di questa patologia sin in epoche storiche. Oggi si cerca di combatterla e di guarire tutte quelel ragazze e ragazzi che, cercano diassomigliare ai loro "vip"

 

Sono state fondate molte cliniche specifiche, ma il problema è molto difuso, e spesso, non viene riconosciuto ai primi segnali della malatia.

 

perdita del peso di 25% o più grande

intolleranza fredda

costipazione

periodo mestruale, assente

atrofia muscolo-scheletrica

perdita del tessuto grasso

pressione sanguigna bassa

cavità dentali

predisposizione aumentata all' infezione

pelle macchiata o gialla

capelli asciutti , perdita dei capelli

depressione (può essere presente)

conseguenze sotto l’aspetto clinico:

1) iperattività nel comportamento della persona;

2) gonfiore e dolori addominali dovuti all’eccessivo dimagrimento;

3) sensazione di freddo, specie alle estremità;

4) riduzione del ritmo cardiaco, fino a giungere alla brachicardia, ovvero ad un rallentamento molto forte dei battiti del cuore;

5) ipotensione, ovvero pressione sanguigna bassa, sia per la massima (sistolica) sia per la minima (diastolica);

6) crescita di una peluria diffusa, il cosiddetto lanugo;

7) ipotonia dell’apparato dirigente (stipsi), ovvero un funzionamento rallentante di tutti gli organi della digestione;

8) la formazione di petecchie, ossia di piccole emorragie esterne;

9) ulteriori effetti, come la mancanza di mestruazioni nelle donne (condizione reversibile), caduta dei capelli, pelle secca e squamosa, mani gialle all’interno per variazione della carotenemia, ossia del contenuto del carotene nell’organismo, ed infine osteoporosi (irreversibile).

 

 

L'intervento in questo tipo di problema è molto delicato e richiede l'esperienza dello psicologo. Da parte dei genitori è cruciale sapersi accoggersi dell'insorgenza del problema prima che sia consolidato. E' importante seguire con attenzione il modo con cui le figlie adolescenti controllano il proprio corpo, in rapporto ai modelli di riferimento femminili oggi di moda. Si tratta in sostanza di affrontare e discutere serenamente il problema della trasformazione di un corpo infantile in un corpo di donna, onde evitare la caduta in un disturbo mentale di tipo patologico. Ecco i segnali da tenere sotto controllo. La riabilitazione nutrizionale dovrebbe essere eseguita in un reparto specializzato nella cura dei disturbi del comportamento alimentare dove ogni componente dell'equipe medica ha specifica competenza e familiare nella riabilitazione delle pazienti anoressiche.

 

 

 

 

G. Curci

Sul blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb