Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb

27 Mar

Messenger va in pensione: occhio alle fregature...

Pubblicato da Stefano Licciardi (Edelman)  - Tags:  #DANGER NEWS

 

Alcuni suggerimenti redatti da Softonic per chi cerca applicazioni analoghe al popolare software di instant messaging, realizzati sulla base dei download degli utenti.

 

 

Dopo anni di onorata carriera, l’8 Aprile 2013 Messenger andrà in pensione e sarà definitivamente sostituito da Skype. Come fare per continuare a chattare con i tuoi amici? Softonic, la guida ai programmi online più importante a livello mondiale, propone oggi i migliori programmi disponibili tra quelli che utilizzano le stesse reti di Messenger – destinati comunque alla chiusura, prima o poi – o che si appoggiano su provider diversi. Si tratta di una vera e propria “classifica di popolarità”, realizzata sulla base dei dati di download degli utenti.


Programmi che usano la rete di Messenger per chattare
Questi programmi usano la rete di Messenger per chattare, diventeranno quindi inutilizzabili nel momento in cui Microsoft deciderà di chiudere l'accesso ai server. Fino ad allora, sarà comunque possibile utilizzarli e avere un'esperienza d’uso molto simile a quella di Windows Live Messenger.

aMSN: Client di Messenger che supporta le conversazioni su diversi tab, animoticon, disegni, l'invio di allegati, messaggi offline e tante altre funzioni. Disponibile anche in versione portable.

iMessenger: È il clone di Messenger anche se piuttosto basico (permette solo chat di testo). È possibile avviarlo da una memoria USB.

Emesene Messenger Portable: Bel clone di Messenger. Supporta faccine, emoticon, e permette chat di gruppo. Ricorda molto una delle prime versioni di Messenger.


Programmi di messaggistica multi-rete
A differenza dei precedenti, questi programmi si connettono a più servizi di messaggistica istantanea, tra i quali anche la rete di Messenger e Skype. Ancora non si sa se continueranno a funzionare dopo la chiusura di Messenger ed eventualmente per quanto tempo.

Mercury Messenger: Client di messaggistica dall'interfacci grafica molto simile a Messenger. Usa le reti di Messenger e Jabber.

Nimbuzz: Compatibile con le reti di Messenger, Facebook, Yahoo! e Google Talk. Oltre la versione Windows , esiste anche una versione Mac , iPhone, Android, BlackBerry, Symbian e Java.

Trillian Astra: Trillian è un veterano nel mondo dei programmi multi rete. Si connette alla maggior parte dei protocolli tra i quali Messenger, Skype, Jabber, IRC, Google Talk, Twitter e Facebook e ICQ.

Voxox: Promettente app che unifica la messaggeria multirete, la mail, i social network e le chiamate VOiP. Forse troppo, per un solo programma!

Pidgin: Uno dei programmi più popolari nel suo genere. È semplice da usare, rapido e compatibile con molte reti incluse MSN, AIM, Gadu-Gadu, ICQ, Google Talk e IRC.

Miranda IM: Pogramma di messaggistica compatibile con MSN, YMN, AIM, ICQ, QQ, Jabber e IRC. L'interfaccia è sobria e anche un po' bruttina, ma il programma funziona bene e compie il suo dovere.

Digsby: Uno tra i primi programmi che ha unificato servizi di messaggeria a quelli dei social network. È compatibile con AIM, MSN, Yahoo, ICQ, Google Talk, Jabber, e Facebook.


Programmi per chattare che usano altre reti
Per chi non voglia passare a Skype dopo la chiusura da parte di Microsoft del proprio programma di messaggistica preferito, le alternative per continuare a chattare con gli amici non mancano di certo...

LINE: A differenza di WhatsApp, LINE ha anche la versione per Windows. Detto ciò si può facilmente convertire in un client di messaggistica per iniziare una chat sullo smartphone e poi continuarla sul PC o sul Mac...

Yahoo! Messenger: Il servizio di messaggistica di Yahoo! Esiste ancora e più o meno con le stesse funzioni che aveva Messenger: emoticon, conversazioni in diversi tab, videochiamate e giochi.

Facebook Chat: Probabilmente la maggior parte dei tuoi amici già usano Facebook e quindi è già una buona opzione per chattare. Il client per Windows rende le tue conversazioni più facili. Non hai bisogno, per esempio, di avere la web app di Facebook aperta nel browser.

Google Talk: Il client per Windows di Google Talk è ciò che di più basico possa esistere nel mondo dei programmi di chat. Non tiene emoticon però è rapido ed è probabile che molti dei tuoi amici con un telefono Android abbiano un account e lo usino regolarmente.

ICQ: Ciò che è vintage è chic! Se già avevi un account ICQ dieci anni fa... perché non rispolverarla? Resta un programma di messaggistica molto completo.

QQ Messenger: QQ Messenger è la rete di messaggistica più popolare in Cina! L'interfaccia è praticamente identica a quella di Messenger. È l'ideale se ti manca Windows Live Messenger 8.5 e sarai capace di convincere i tuoi amici ad aprirsi un account!


E ora... attenzione ai cyber-attacchi
A metterci in guardia è Fabio Assolini, Lab Expert di Kaspersky, con un report titolato The end of MSN Messenger, the beginning of attacks. Oltre 100 milioni di utenti in tutto il mondo sono difatti un piatto troppo ricco perché qualcuno non cercasse di approfittarsene. Tantissimi sono i domini simili a messenger nati recentemente e che spuntano fuori utilizzando keyword tattiche per colpire i nostalgici della instant chat di Microsoft.
Gli esperti consigliano, ovviamente, di non ostinarsi a voler utilizzare Messenger a tutti i costi e di cominciare quanto prima il trasferimento su Skype. Altre alternative te le abbiamo appena fornite. Quindi attenzione, ora non avete più scuse per cadere nelle grinfie di pirati senza scrupoli.

 

 

 

 

 

RESPONSABILE PUBBLICAZIONE
Stefano Licciardi (Edelman)

Sul blog

In collaborazione con le Redazioni - NotizieWeb 24/24; DangerNews; The Curious MagazineWeb